UNITA'
APPRENDIMENTO

Rappresentazioni grafico-pittoriche-plastiche
realizzate dai bambini di Tula

Unità di apprendimento "ESPLORO, CONOSCO, COMUNICO"

Nella U. A. "Esploro, conosco e comunico"
sono state individuate strategie e modalità
per facilitare l'inserimento del bambino nell'ambiente scolastico.
Si è avviata l'attività attraverso la realizzazione del cartellone delle presenze e incarichi.


Cartellone delle presenze

 


Cartellone degli incarichi

Con la narrazione e la drammatizzazione
del racconto
"Clementina e Serafino"
si è affrontato contemporaneamente
il tema dell'amicizia e della conoscenza della scuola.


Un riccio incontra una chiocciola e diventano amici

 

 

Unità di apprendimento "GIOCO E SCOPRO CON IL CORPO"

La U.A. "Gioco e scopro con il corpo"
nasce dal desiderio di accompagnare i bambini
che vivono le loro esperienze nella scuola dell'infanzia
alla scoperta del corpo come espressione della personalità,
come conoscenza di sé e come strumento privilegiato
di relazione con gli altri.

 


L'alimentazione


L'igiene personale

 

 

Unità di apprendimento "GIOCO E SCOPRO CON IL COMPUTER"

  • La U.A. "Gioco e scopro con il computer"
    è rivolta ai bambini di cinque anni.
    Ha favorito la scoperta delle molteplici possibilità
    offerte dal computer e l'avvio consapevole
    ad una prima alfabetizzazione informatica.
    Questo approccio ha inoltre sviluppato:
    • la creatività,
    • la motricità fine e globale,
    • la coordinazione oculo-manuale.



Monitor e Tastiera realizzato dai bambini, con materiale di recupero

 


Stampante e Scanner

La realizzazione del computer ha raggiunto lo scopo
di far conoscere al bambino le varie parti e le sue funzioni attraverso il gioco.


Ecco il nostro computer!


SAGGIO DI FINE ANNO

Il saggio finale ha coinvolto tutti i bambini del plesso
e riassume il lavoro svolto durante l'anno scolastico
in cinque piccole drammatizzazioni
di cui alleghiamo le scenografie realizzate dai bambini:


"La passeggiata di un distratto"


L'amicizia tra Clementina e Serafino